AQUILA MONTEVARCHI-SANSOVINO 8-0

AQUILA MONTEVARCHI: Calvani, Ferretti (Sergio), Di Giuseppe, Poggesi, Cappelli (Pasquini), Di Fratta (Nuti), Manetti (Fabbri), Menga, Foggi (Hibray), Naccarato (Musliu), Lebrun. A disp.: Rossi. All.: Fabio Landi

SANSOVINO: Malentacchi, Vanni, Pasquini, Casini, Bennati, Borgogni, Roggi, Ortaggi, Brilli, Ladu, Alberti. A disp.: Tavanti, Polvanesi, Vardi, Ezziate, Riccio, Gjikoka, Gallorini. All.: Coradeschi

RETI: 13′ Foggi, 14′ Menga, 19′ Menga, 28′ Menga, 48′ Menga, 51′ Naccarato, 58′ Fabbri, 67′ Menga

COMMENTO – Il Montevarchi torna alla vittoria dopo la bruciante ed inaspettata sconfitta con il Levane di sabato scorso. La Sansovino viene travolta sul campo di Mercatale per 8-0, mattatore della giornata ancora Elia Menga che segna cinque goal e si porta largamente in testa alla classifica marcatori. Gli equilibri durano solo tredici minuti poi ci pensa Foggi ad aprire lo score di marcature. Ad incrementare il risultato ci pensano anche Naccarato e Fabbri.  Aquila di nuovo in carreggiata.

 

AQUILA MONTEVARCHI (squadra B)-SUBBIANO 1-3

AQUILA MONTEVARCHI: Rossini, Grazzini (Bernini), Arelli (Minatti), Sicignano (Kondaj), Butti (Parti), Parenti, Merucci, Cicchetti, Nesti, Badii (Romanelli), Biondi. All.: Gianluca Ricci

SUBBIANO: Gennellini, Marconcini, Giulianelli, Memoli, D’Angelo, Neri, Donchi, Villone, Croci, La Notte, Unerdine. A disp.: Rancom, Salzano, Scarselli, Pacini, Peruzzi. All.: Quaresimini

RETI: 15′ La Notte, 23′ Croci, 43′ Memoli, 55′ Kondaj

COMMENTO – Parte bene l’Aquila Montevarchi che fin dai primi minuti impone il ritmo di fare schiacciando nella propria area gli ospiti. Al quindicesimo però la beffa e da una rimessa laterale la difesa locale si addormenta e La Notte è lesto a portare avanti i suoi. Il raddoppio arriva poco dopo con Croci che segna su calcio di rigore. Ad inizio ripresa arriva anche il tris del Subbiano con Memoli che calcia da oltre trenta metri beffando Rossini.  Il Montevarchi non demorde ed a metà ripresa cerca di riaprire i giochi con la rete di Kondaj  con un gran tiro dalla lunga distanza. Niente di fatto però e il risultato termina sul 3-1.