Settimana intensa per gli Juniores Nazionali di mister Coppi, prima gli ottavi di finale delle Finali Nazionali e poi la fase finale del prestigioso torneo “Città di Sansepolcro”.

Il 30 maggio la gara di andata contro la Recanatese al Brilli-Peri non aveva sorriso ai rossoblu, sconfitti inaspettatamente per 3-1. Colpiti a freddo da un uno-due micidiale dei giallorossi, il Montevarchi ritornava in partita con il rigore di Pugliese per poi subire la terza rete dopo gran parte del match giocato ad una sola metà campo. Nella gara di ritorno del 2 giugno a niente è valso il 2-0 firmato dalla doppietta di Adami per ribaltare il risultato precedente e qualificarsi ai quarti.

Come intitolato, non solo dolori, ma anche la gioia di aver vinto per il secondo anno consecutivo il “Città di Sansepolcro” battendo in finale il Bastia per 4-1 grazie ai goal di Bencivenni Stufi, Gisti, Pugliese e Segoni. Il cammino nel torneo caratterizzato da sole vittorie, prima nel girone con il 3-0 al Tiberis e il 6-0 all’Orange Don Bosco, poi con il 2-1 nei quarti contro il Sansepolcro e la vittoria ai calci di rigore (3-1) contro il Trestina dopo l’1-1 nei tempi regolamentari valevole per la semifinale.

Una stagione comunque positiva per una categoria che nell’arco dell’anno ha regalato decisamente più sorrisi alla società e tifosi rossoblu.