SESTESE: Rossi, Belli, Dainelli, Maggini, Stefani, Testaguzza, Dilaghi, Wahabi, Di Vico, Riggio, Rosi. A disp.: Dambra, Poggiali, Paoletti, Paoli, Di Maggio, Patti, Passeri. All.: Carubia 

AQUILA MONTEVARCHI: Buccero, Dini (Rossi), Gori, Pineheiro, Segoni, Senesi (Senesi), Gambinelli, Kondaj, Salvadori (Di Mella), Zamboni (Borghesi), Vannini (Llugaxhija). A disp.: Dominici, Innocenti. All.: Gregorio Pagliucoli

RETI: 29′ Lopes, 55′ Wahabi, 77′ Wahabi, 82′ Kondaj

COMMENTO – Partita tosta, con un finale teso e nervoso, quella giocata dagli aquilotti sul difficile campo di Sesto Fiorentino. La partita la sblocca l’Aquila con un girata di Lopes sugli sviluppi di un calcio di punizione calciato da Dini. Si va negli spogliatoi sullo 0-1 con la Sestese che in più occasioni ha avuto la chance per pareggiare. Intorno al quarto d’ora la difesa ospite si fa sorprendere e Wahabi ne approfitta per mettere la palla alle spalle di Buccero. Lo stesso Wahabi non si accontenta e a poco dalla fine incrocia alla destra del portiere rossoblu per il vantaggio fiorentino. Sembra notte fonda per i ragazzi di Pagliucoli, ma sul finire Borghesi si guadagna il penalty del pareggio battuto da Kondaj. Come detto da li in poi sarà un finale di partita teso e nervoso con più espulsioni.