ATLET.LEVANE-AQUILA MONTEVARCHI 3-1

ATLET.LEVANE: Matteucci, Selloumi, Campinoti, Bernardini, Desiderio, Sereni, Orpelloi, Nannoni, Gori, Gerardi, Gori. A disp.: Benucci, Ragona, Ruzzo, Juicha, Gonnelli, Pascasi. All.: Secciani

AQUILA MONTEVARCHI: Banella, Ferretti, Di Giuseppe, Poggesi, Sergio (Hibray), Cappelli (Foggi), Manetti (Parenti), Menga, Di Fratta, Naccarato (Fabbri), Lebrun. A disp.: Butti, Sicignano, Grazzini. All.: Fabio Landi

RETI: 7′ Bernardini, 21′ Naccarato, 49′ Benucci, 60′ Selloumi

COMMENTO – I padroni di casa partono forte, squadra corta e pressing costante, al settimo il Levane va in vantaggio grazie ad un’indecisione della difesa rossoblu che concede a Bernardini di segnare con un colpo di spalla. Il Montevarchi trova difficoltà a causa della pressione e aggressività avversaria ma, a metà tempo riesce a pervenire al pareggio con Naccarato smarcato da un batti e ribatti al limite dell’area. Nel secondo tempo si riportano avanti nel risultato i locali grazie a Benucci che sfrutta una corta respinta di Banella e poi con una punizione dalla lunga distanza di Selloumi. Per l’Aquila la traversa di Menga e una gran parata su Foggi ma, a niente valgono.

 

BIBBIENA-AQUILA MONTEVARCHI (squadra B) 3-2

BIBBIENA: Tuccito, Bigi, Zampronti, Mazzi, Chesci, Mengozzi, Sow, Cresci, Cendrelli, Ciabini, Casini. A disp.: Innocenti, Andreini, Bronchi, Esposito, Parigi. All.: Ceccarelli

AQUILA MONTEVARCHI: Rossini, Parti (Badii), Rossi (Minatti), Pasquini, Musliu, Arelli (Kondaj), Merucci, Cicchetti, Nesti (Bernini), Nuti, Biondi. All.: Gianluca Ricci

RETI: Cendrelli, Ciabini, Cendrelli, Nuti, Kondaj

COMMENTO – Parte bene l’Aquila Montevarchi che costringe i locali nella propria metà campo ma, nel momento migliore dei rossoblu, Cendrelli porta in vantaggio il Bibbiena scartando i centrali difensivi e depositando in rete l’1-0. Su un’indecisione difensiva arriva il 2-0 con Ciabini che sfrutta al meglio l’errore rossoblu. Il 3-0 arriva con Cendrelli che semina le retroguardia del Montevarchi e chiude virtualmente il match. Ripresa che invece vede l’Aquila suonare un assolo, al quarto d’ora Kondaj riapre la partita con un tiro preciso dal limite d’area, dieci minuti dopo Nuti risolve una mischia e rida speranze ai ragazzi di Ricci. Ci sarebbero anche le occasioni per il pareggio ma, l’Aquila è sfortunata ed esce sconfitta.