AQUILA MONTEVARCHI: Pesucci, Bartolini, Giusti, Panzieri, Pepi, Scala, Broetto, Mussi, Fibbi (Badii), Tacchini, Nyamsi (Menga). A disp.: Antonielli, Paternostro, Ferretti, Lebrun, Di Giuseppe. All.: Daniele Visani

MALISETI TOBBIANESE: Malucchi, Cambi, Caciagli, Amerini, Pagli, Dedja, Sirna, Ghianni, Tarallo, Robi, Caca. A disp.: Palmieri, Maccelli, Mertiri, Lombardi, Alam Juhaer, Benucci, Lucchesi. All.: Sozzi 

RETI: 2′ Tacchini, 74′ Amerini

COMMENTI – Avvio splendido per il Montevarchi che dopo due giri di lancetta va in vantaggio con Tacchini che risolve un’azione confusa, insaccando di destro dal limite dell’area. A fine frazione Broetto prova a raddoppia ma la conclusione del centrocampista rossoblu finisce a fil di palo. Pronti via e il secondo tempo si apre con una grande occasione per Mussi che mette di poco a lato della porta gialloblu. Il pallino del gioco è in mano ai locali ma, è il Montevarchi con Menga che sfiora lo 0-2 su lancio perfetto di Broetto e successivamente su azione di calcio d’angolo con un gran parata del portiere locale. A metà ripresa viene fischiato un calcio di rigore per il Maliseti ma, Pesucci riesce  a neutralizzare il penalty. L’Aquila si rifa in avanti e più volte con il neo entrato Menga sfiora il raddoppio, la sfortuna e la bravura di Malucchi bloccano i rossoblu. La partita sembra finita ma, allo scadere Amerini pareggia di testa su calcio d’angolo. Nemmeno il tempo di mettere la palla al centro che l’arbitro fischia la fine dell’incontro.