MATELICA: Trinari, Rossi, Monteneri, Lacche, Spasiano, Amore Bonapasta, Crescembini, Bragoni, Cicconi, Marino, Montecchia. A disp.: Micarelli, Correnti, Paggi, Minnozzi, Flamini. All.: Salvetti

AQUILA MONTEVARCHI: Tegli (Gualandi), Giorgi, Rialti, Meazzini (Franci), Meladandri, Pampaloni, Gisti (Mosti), Pugliese, Campus (Gargano), Caniggia (Adami), Parigi (Bencivenni Stufi). A disp.: Franci, Lopes, Oscari, Mini. All.: Andrea Coppi

RETI: 25′, 71′ Parigi, 63′, 77′, 82′ Adami

COMMENTO – Partita nettamente condotta dal Montevarchi che dimostra la sua forza contro una formazione che la scorsa domenica aveva messo in difficoltà la forte compagine del Vis Pesaro. La formazione rossoblu per la quarta volta consecutiva lascia la porta inviolata. A sbloccare la gara ci pensa Parigi direttamente da calcio di punizione, nella seconda frazione, Adami neoentrato, raddoppia sugli sviluppi di un calcio d’angolo, poi di nuovo Parigi su assist di Pugliese e ancora due volte Adami per la seconda tripletta stagionale dopo quella rifilata alla Sangiovannese.