AQUILA MONTEVARCHI: Butini, Mussi, Piccioli (Marzi), Pasquini, Bigazzi (Picchioni), Bernini, Arostini (Sciarradi), Montefusco (Faleppi), Fabbri (Grifoni), Bertozzi, Ugolini. A disp.: Marraffa, Sacchetti, Sulejmani, Matteini. All.: Montefusco-Baldini

RETI: 70′ Bernini, 72′ Bigazzi, 83′ Bertozzi

COMMENTO – Non poteva concludersi meglio il 2017 dell’Aquila Femminile. Le ragazze allenate da Montefusco e Baldini escono vittoriose dalla lunga trasferta in Garfagnana contro il Filecchio Fratres. Si gioca con un freddo gelido il recupero della nona giornata di andata, qualche assenza per entrambe le squadre che cercano punti importanti per accorciare sulla capolista CS Lebowski. Il primo tempo è combattuto e aperto a continui ribaltamenti di fronte. Spingono forte le rossoblu nei primi venti minuti di gioco andando vicine al vantaggio in più occasioni con Bertozzi e Bigazzi. A metà frazione escono fuori anche le locali che con un pressing costante a centrocampo recuperano palloni buoni per azioni offensive che però finiscono fuori o fra le braccia di Butini. Il secondo tempo vede un’Aquila decisamente consapevole dei propri mezzi tecnici e fisici che di li a poco prenderà le redini della partita. Le azioni da goal cominciano a fioccare ripetutamente ma, il goal non arriva. Vicini al settantesimo l’episodio che sblocca la gara. Bernini si appresta a calciare l’ennesimo angolo del match, palla insidiosa che gira davanti al portiere locale e si insacca sul secondo palo senza deviazioni. 1-0 rossoblu incredibile. Neanche il tempo di esultare che il Montevarchi sulle ali dell’entusiasmo conquista un altro corner, ancora Bernini batte al centro, Bigazzi appostata sottoporta non si lascia sfuggire la ghiotta occasione e raddoppia. Le aquilotte sembrano non accontentarsi e continuano a macinare gioco e conquistare palloni in ogni zona del campo e da uno di questi Mussi lancia Faleppi che fa da sponda per Bertozzi appostata in area, stop, protezione della palla e tiro vincente all’angolino basso alla sinistra del portiere. 3-0 ed apoteosi rossoblu in campo come sugli spalti. Gli ultimi minuti sono controllati agilmente dalle nostre ragazze che al fischio finale possono giustamente sfogarsi con un’esultanza più che meritata. Secondo posto a due lunghezze dalla prima ad una giornata dal termine del girone di andata. Il Montevarchi è in forma e in queste due settimane dalla ripresa del campionato lavorerà sodo per continuare quest’importante striscia positiva. Prossimo appuntamento il 7 gennaio con il Prato Sport.