Da VALDARNO24 – Marco Corsi

Chi pensava che l’Aquila avesse la pancia piena dopo la settimana di festeggiamenti si è sbagliato di grosso. Il Montevarchi visto all’opera questo pomeriggio a Sinalunga ha ancora voglia di far punti e di divertirsi e non regala niente a nessuno. Se ne sono accorti i ragazzi di Roberto Fani, che non sono andati oltre l’1-1 interno, in una gara nella quale era invece fondamentale vincere per accorciare nella zona play off. Ma i rossoblù, seguiti anche oggi da più di 150 tifosi, sono scesi in campo con la mentalità giusta, concentrati quanto basta per ridurre al minimo i rischi. La palla goal più clamorosa capitata ai padroni di casa al 44° del primo tempo, quando Redi, dalla sinistra, ha calciato a rete a botta sicura, ma Travaglini sulla linea di porta ha salvato il risultato. Nella ripresa i rischi, per l’Aquila, sono stati ridotti all’osso. Anzi, sono stati i valdarnesi a passare per primi in vantaggio con Giulio Gorini, abile a deviare in rete dopo uno schema su calcio d’angolo battuto da Stefanelli. Trenta secondi dopo il pareggio di Vasseur, che ha ripreso una respinta del portiere rossoblù Francesco Tegli, 17 anni, al suo esordio in prima squadra con il Montevarchi. Oggi Rigucci ha fatto esordire anche Federico Gallerini, classe 1998.