AQUILA MONTEVARCHI: Butini, Marzi (Montefusco), Mussi, Pasquini, Bernini (Arostini), Sciarradi, Ugolini (Fabbri E.), Bigazzi (Picchioni), Fabbri A., Bertozzi, Martini (Faleppi). A disp.: Sacchetti, Marraffa, Davini, Sulejmani. All.: Montefusco-Baldini

RETI: 4′ Bertozzi, 37′ Bertozzi, 43′ Franchi, 58′ Bigazzi, 72′ Bertozzi, 91′ Franchi

COMMENTO – E’ dunque arrivato il giorno della verità, Montevarchi e Filecchio Fratres si sfidano al Brilli Peri per la ventesima giornata, rossoblù in testa con 41 punti, sette in più delle ospiti che però devono recuperare una gara, in caso di vittoria del Montevarchi sarebbe promozione matematica in serie C con due giornate di anticipo.
Nel Montevarchi assente Piccioli in difesa per l’espulsione rimediata contro il C.S.Lebowski, sostituita da Pasquini, non convocate Grifoni e Matteini, il Montevarchi conferma il solito 3-5-2 con Bigazzi ed Alessia Fabbri a sfrecciare sulle fasce, Bertozzi e Martini in attacco supportate dal centrocampo di Bernini, Sciarradi ed Ugolini; Filecchio Fratres al completo con la capocannoniera Paoli a fare da spauracchio, si gioca in un pomeriggio di pioggia, il terreno è ottimo, oltre 100 spettatori in tribuna; una nota, Viola Mussi sebben titolare indossa la maglia numero 13 in memoria di Davide Astori, scelta proprio della calciatrice profondamente toccata dal tragico evento.
Montevarchi parte subito aggressivo ed al 3’ trova subito in vantaggio, su una palla nel settore destro, Martini sventaglia verso il limite dell’area su Bertozzi, la quale resiste ad una carica, si accentra e batte Marchetti con un tiro sotto la traversa; il gol naturalmente accende ulteriormente l’entusiasmo del pubblico rossoblù, la partita però vive venti minuti di stallo, il gioco staziona a centrocampo con le linee ben corte che non lasciano spazio a nessuno, Il Filecchio Fratres mantiene il controllo di palla per un po’ ma non entra in area di rigore.
Il Montevarchi è attento e riparte veloce, al 36’ trova il raddoppio, la palla è giostrata sulla trequarti, c’è un bellissimo scambio tra Bertozzi e Martini, la quale serve la compagna magistralmente in area di rigore, Bertozzi controlla e scavalca dolcemente Marchetti.
Chi pensava ad una partita chiusa si è sbagliato, già al 42’ il Filecchio Fratres usufruisce di un tiro dalla bandierina sulla destra, sul cross Paoli va in girata di destro, Butini è attenta e reattiva a mandare in angolo, togliendo la palla dal sette; il Montevarchi si spegne per un attimo, o meglio il Filecchio Fratres da maggior spinta visto che non ha più niente da perdere, al 42’ arriva improvvisamente il gol delle ospiti quando da una palla recuperata Paoli si invola sulla sinistra, entra in area e serve Franchi che segna a porta vuota, la difesa aveva seguito male l’azione; il Filecchio Fratres rimane in dieci al 45’ quando Donati riceve il secondo giallo per un fallo a centrocampo; l’arbitro concede tre minuti di recupero, alla fine di questi arriva l’occasione d’oro ospite, Paoli è lanciata sola sulla trequarti, davanti a Butini è ipnotizzata dal portiere, boato come su un gol, perché così vale.
Nel secondo tempo per il Montevarchi servono carattere e nervi, le ragazze dimostreranno tutta la loro superiorità, al 54’ su un pallone sporco in area Bigazzi beffa Marchetti e segna il 3-1, è l’apoteosi, ora le rossoblù dominano, al 65’ Marchetti non trattiene un tiro di Ugolini, Bertozzi manda poi sul fondo, ma al 71’ Faleppi entrata al posto di una sontuosa Martini fa sponda per Bertozzi che segna dal limite dell’area per il 4-1, la centravanti coglie anche una traversa al 78’ dopo un’azione personale; la gara si conclude con il gol del 4-2 di Franchi su una respinta di Butini.
Il Montevarchi è in serie C, la vittoria della squadra, dello staff tecnico e di una società che è partita 18 mesi fa con un progetto al quale in pochi credevano ma che ha appassionato piano piano gli sportivi, festa grande fino a tarda sera.

Autore Commento Bryan Piovosi