AQUILA MONTEVARCHI:  Dominici, Maccari, Borgnoli, Ferri, Paoloantoni (Sacchetti), Crecca, Colonna (Sgaravizzi), Donati, Destro (Fani), Di Mare (Cusano), Fabbrini (Tognalini). A disp. Angori, Rullo. All.: Gregorio Pagliucoli

MAZZOLA VALDARBIA: Tafarella , Mozzillo, Fiorenza, Borsi, Mario, Pallecchi, Pajaziti, Campagnese, Vitali, Belardinelli, Girellini. A disp.: Brenci, Saburri, Behari, Alberti, Saccocci. All.: Betti

RETI: 14′ Destro,  17′ Fabbrini, 36′ Destro, 43′ Maccari, 67′ Fabbrini, 80′ Tognalini

COMMENTO – L’Aquila ha fame di punti salvezza e la sfida di giornata consente di sperarci maggiormanete. I rossoblu partono forte pressando gli avversari nella propria metà campo e dopo una breve fase di confusione generale va in vantaggio con Destro che raccoglie alla perfezione un assist dalla destra di Colonna. Neanche il tempo di esultare che il Montevarchi raddoppia con un goal bellissimo di Fabbrini da fuori area con un tiro che si infila all’incrocio. Nel finale di tempo c’è spazio per la doppietta di Destro servito questa volta da Di Mare che dalla sinistra mette un pallone d’oro al centro. Ripresa con gli aquilotti non ancora sazi, Maccari segna dopo aver risolto una mischia davanti al portiere ospite in seguito ad una traversa di Ferri. Il monologo non muta neanche dopo la girandola di sostituzioni e prima Fani impensierisce a terra il portiere, poi Fabbrini fa tutto da solo dalla metà campo, scarta i difensori e segna a porta sguarnita. Nel finale arriva anche il goal di Tognalini abile a farsi trovare pronto a centro area ed a girare in rete. Tre punti fondamentali per i rossoblu.