AQUILA MONTEVARCHI: Bucciero, Gori, Lopes, Kondaj, Segoni, Llugaxhija, Dini, Vannini, Rossi, Borghesi, Zamboni. A disp.: Dominici, Crecca, Innocenti, Ferri, Ermini, Destro. All.: Gregorio Pagliucoli 

RINASCITA DOCCIA: Mocali, Guerri, Paoletti, Grassi, Iorio, Maiorana, Ehanire, Danti, Vannini, Franceschini, Oriti. A disp. Braconi, Hallahbou, Gigli, Romagnoli, Corsini, Capretti, Baragli. All.; Cavaliere

RETI: 16′ Borghesi, 25′ Rossi, 30′ Rossi, 50′ Franceschini 63′ Franceschini, 65′ Zamboni

COMMENTO – Il Montevarchi torna alla vittoria dopo il brutto stop esterno di Capostrada e sul campo di Mercatale batte 4-1 il Rinascita Doccia impegnato nella lotta salvezza, rilanciandosi al quinto posto a sole due lunghezza dal podio. Ottimo ritmo dei rossoblu e fraseggia precisi e intensi, Doccia che si difende con ordine fino all’episodio che rompe gli equilibri. Rossi, già pericoloso ad inizio match, fa partire un preciso assist dalla sinistra che Borghesi non può che spingere in rete. Doccia frastornato, Montevarchi in palla ed ancora pericoloso, a metà frazione arriva il raddoppio. Sugli sviluppi di un corner, il pallone arriva fuori area dove Rossi controlla e fa partire un tiro preciso che batte Mocali. Al minuto trenta Bucciero salva i rossoblu in angolo, da questo ne nasce un contropiede, Dini lancia Rossi in campo aperto, arriva davanti al portiere e lo fredda per il tris. Nella ripresa il Doccia accorcia improvvisamente dopo un’azione confusa in area rossoblu che Franceschini trasforma in goal. Il Montevarchi sembra calare e ne approfittano ancora i fiorentini con Franceschini che al minuto sessantatre realizza la doppietta che riapre il match. Passano però poco meno di due minuti e l’Aquila chiude i conti, Zamboni da 25 mt trova il tempo e lo spazio per calciare, tiro sotto la traversa e 4-2 finale. Partita chiusa, nel finale solo Montevarchi in controllo, che avrebbe l’opportunità di allungare ancora.