AQUILA MONTEVARCHI: Bucciero, Senesi, Lopes, Kondaj, Segoni, Ermini, Dini, Vannini, Zamboni, Borghesi, Rossi. A disp.: Dominici, Crecca, Innocenti, Llugaxhija, Di Mella. All.: Gregorio Pagliucoli 

SPORTING ARNO: Maranghi, Cantini, Leoni, Mazzantini, Biondi, Celoni, Lotti, Meacci, Baggiani, Canigiani, Nieri. A disp.: Ceretelli, Rossi, Sciuto, Berti, Sollaku.

RETI: Rossi, Vannini

COMMENTO – Il recupero tra Aquila Montevarchi e Sporting Arno è importante per la classifica in ottica quinto posto con conseguente partecipazione al torneo Regionale di post season; la gara parte con ritmi abbastanza blandi cno il Montevarchi che si fa preferire come palleggio, mentre lo Sporting è sempre pronto alle ripartenze con il trio Baggiani Canigiani e Neri.
La gara vive i suoi momenti decisivi nell’ultima parte della prima frazione di gioco: Nieri, sfrutta un rinvio di Maranghi e riesce a prendere il tempo al difensore involandosi verso il portiere, pallonetto che si stampa sulla traversa, e sulla ribattuta Baggiani viene anticipato da un difensore che rinvia.
La pressione dello Sporting Arno aumenta e su azione di calcio d’angolo Cantini centra in pieno la traversa con un colpo di testa.
Come spesso accade nel calcio, dopo non aver sfruttato alcune occasioni, sono i padroni di casa a passare; Rossi ben servito da Borghesi, con una finta si libera di Biondi, realizza la rete del vantaggio, con i locali di terminano il primo tempo sull’1-0.

La rete del vantaggio da fiducia al Montevarchi che riparte forte mentre lo Sporting sembra aver accusato il colpo; la partita prende così la direzione più favorevole per i locali che legittimano il risultato a quindici minuti dal termine pervenendo al raddoppio con un rasoterra di Vannini che dai 20 metri mette alle spalle del portiere ospite.
Nel secondo tempo per lo Sporting si segnala comunque una buona punizione battuta da Leoni che trova però ben piazzato il portiere locale; per i rosanero tanta volontà ma non basta contro questo Montevarchi.