AQUILA MONTEVARCHI: Antonielli, Bartolini (Menga), Pepi, Panzieri (Mannucci), Scala (Lebrun), Grandi, Broetto, Mussi, Mugnai, Tacchini, Nyamsi. A disp.: Pesucci, Mannucci, Acquisti, Lebrun, Menga, Ferretti, Di Fratta. All.: Daniele Visani

SESTESE: Chellini, Comelli, Santini, Grazzini, Pacini, Becattini, Piampiani, Frongillo, Viti, Cassai, Sitzia. A disp.: Ponzalli, Vigni, Mearini, Materassi, Capetta, Maffei, Ermini. All.: Rosadini 

RETI: 54′ Cassai

COMMENTO – Primo tempo molto combattuto con un leggero predominio fiorentino per alcuni tratti della gara, possesso palla e rare occasioni da goal. Nyamsi con un colpo di testa e Mugnai in seguito ad una ripartenza veloce impensieriscono Chellini. Si va al riposo in perfetta parità. Nel secondo tempo parte forte la Sestese che al quinto impensierisce non poco Pesucci, costretto ad una grande parata su un colpo di testa di Sitzia. Poco dopo traversa di Grazzini a salvare l’Aquila che capitola qualche minuto più tardi quando Cassai di sinistro incrocia battendo l’incolpevole Pesucci. L’Aquila non si da vinta e continua a giocare e controbattere colpo su colpo le azioni dei fiorentini. Al settantesimo però non cambia il risultato e i rossoblu incassano la seconda scontitta nel torneo.