SANGIOVANNESE: Bianchini, Fingalli, Nocentini, Meoni, Vannini, Cuccaro, Conte, Autiero, Caldini, Amato, Marraghini. A disp.: Manchini, Boninsegni, Terruso, Iovinella, Francini, Grimaldi, Piazzesi. All.: Bove

AQUILA MONTEVARCHI: Tegli, Giorgi, Meazzini, Desideri, Gisti, Meledandri, Campus (Dini), Bencivenni Stufi (Mosti Falconi), Parigi (Oscari), Pugliese, Adami. A disp.: Gualandi, Papini, Franci, Segoni, Pampaloni. All.: Andrea Coppi

RETI: 51′ Adami

COMMENTO – Il 2018 del girone G si apre con il derby fra Sangiovannese e Montevarchi. Si gioca al sabato mattino vista la contemporaneità del match casalingo della prima squadra azzurra, i locali cercano il riscatto dopo il pesante ko dell’andata, gli ospiti aquilotti i tre punti per continuare la corsa solitaria in testa alla classifica. Parte forte la Sangiovannese che impensierisce subito Tegli bravissimo a sbrogliare la situazione pericolosa con un grande intervento a terra. Da questo momento sarà solo Montevarchi, Pugliese, Adami e Parigi vengono stoppati in più occasioni dal bravissimo portiere ospite Bianchini. La parata sul colpo di testa a botta sicura di Pugliese veramente provvidenziale. Mancherebbe anche un penalty per un fallo su Bencivenni Stufi che però l’arbitro non punisce. Il primo tempo scivola via senza reti. La seconda frazione vede sempre un Montevarchi più offensivo rispetto agli azzurri, quest’oggi in bianco, ma il goal tarda arrivare ancora per la bravura del portiere e di interventi fortuiti della difesa. Dopo sei minuti l’episodio che deciderà il derby, l’Aquila recupera palla e lavora sulla corsia sinistra con Gisti che indovina il cross perfetto verso Adami che con un tocco impercettibile ma, efficace batte in girata Bianchini sul secondo palo. 1-0 rossoblu. La partita continuerà senza grosse emozioni e con rare occasioni da goal. Il Montevarchi si mantiene saldamente al comando e porta a casa il secondo derby stagionale.