Giovani Fucecchio – Aquila Montevarchi 1-2 dts (1-1)

GIOVANI FUCECCHIO: Monizio, Menichetti, Landi, Mancini, Goretti, Santi, Marabotti, Dema, Schiavone, Righetto, Masha. A disp.: Pellegrini, Tigrano, Cascella, Scardigli, Saporito, Ambrogini, Qevani. All.: Luca Sordi

AQUILA MONTEVARCHI: Banella, Sergio, Di Giuseppe, Poggesi, Cappelli, Parenti, Hibraj, Marmorini, Fini, Menga, Merucci. A disp.: Calvani, Ferretti, Foggi, Fabbri, Nuti, Lebrun. All.: Fabio Landi

RETI: 7′ st. Scardigli (GF), 32′ st. Menga (AM), 1′ p.t.s. Menga (AM)

COMMENTO – Quante emozioni nella finalissima dei PlayOff delle Province con l’Aquila Montevarchi che a gioco lungo fa valere la legge del più forte. 

E’ stata una partita vibrante, di quelle da seguire dall’inizio alla fine con il fiato in gol. Il primo tempo dell’Aquila Montevarchi è di grande spessore, con una serie clamorosa di occasioni e il portiere Monizio che si erge a protagonista assoluto con alcuni interventi bellissimi. Davanti i rossoblù fanno davvero male con il trio Menga-Hibraj e Fii, a centrocampo Marmorini è il protagonista assoluto. 

I Giovani Fucecchio hanno però il merito di non crollare e nella ripresa colpiscono a sorpresa, portandosi in vantaggio. Il gran caldo e la stanchezza iniziano a farsi sentire per un Montevarchi che ha speso tanto nella prima frazione. I ragazzi di Landi però non si arrendono e quasi allo scadere agguantano per capelli il pareggio che sa di tempi supplementari. 

Qua è ancora Menga il protagonista assoluto con un’altra giocata d’autore. Risultato ribaltato e Aquila Montevarchi che con merito porta a casa il trofeo. Premiati anche Menga ed Hibraj come Capocannonieri del torneo con 6 reti siglate.