Aquila Montevarchi-Scandicci 3-1
AQUILA MONTEVARCHI: Tegli, Migliorini, Biagi, Salvadori, Donatini, Essoussi, Regoli, Zini, Amatucci, Mannella, Tognarelli. A disp.: Pellegrini, Achy, Meledandri, Rialti, Parigi, Frati, Adami, Diarrassouba, Masini. All.: Venturi Simone
SCANDICCI: Timp,eranza, Vinci, Cauterucci, Giampa, Pezzati, Manganelli, Sinisgallo, Poli, Saccardi, Bigica, Ballardini. A disp.: Camilloni, Gelli, Campagna, Frascadore, Manzani, Parrini, De Pascalis, Giannone, Ferretti. All.: Davitti Claudio
ARBITRO: Mastrodomenico Leonardo di Policoro
RETI: 4° rig. Bigica, 57° Regoli, 65° Tognarelli, 70° Essoussi

Aquila che torna alla vittoria dopo la trasferta di Prato e mantiene la striscia di  sei partite imbattibilità. Vittoria nel segno del ricordo soprattutto di Lezio Losi, Presidentissimo mai dimenticato dagli sportivi.

Infine altra vittoria in rimonta. Anche ieri, dopo due minuti, la squadra di Venturi è andata sotto grazie al rigore (dubbio) concesso allo Scandicci e trasformato dal figlio d’arte Bigica.

Nella ripresa però l’ Aquila ha dimostrato, oltre che carattere, anche un maggior tasso tecnico ed ha prima pareggiato il conto Regoli, abile ha farsi trovare pronto sul secondo paolo, poi ha raddoppiato con il neoacquisto Tognarelli, su assist di Regoli ed infine ha chiuso il conto con il sesto gol in campionato di Essoussi che ha sfruttato un indecisione del portiere ospite.

Aquila che chiude il 2018 al Brilli Peri  con una vittoria e che chiuderà invece l’anno ed il girone d’andata con la trasferta di Massa.