TABELLINO: Amichevole: Aquila 1902 Montevarchi – Selezione AIC 2-3

Aquila 1902 Montevarchi: Bucciero, Bernardini, Donatini (24°ST Meledandri), Essoussi(37°ST Borghesi), Biagi(34°ST Gistri ), Bura (10°ST Fofi), Zini(1°ST Gremizzi), Rialti(1°ST Giustarini), Lischi, Mannella(1°ST Cioce), Migliorini. A Disp. Kisyo, Cuccuini, Mosti Falconi.

All. Francesco Nenciarini

Selezione AIC: Puggioni, Belotti, Bruno, Cavalli, Corticchia, Di Bari, Filippini, Nolè, Pedrelli, Quinto, Rezzato. A Disp: Feola, Botta, Innocenti, La Rocca, Laner, Panariello, Benassi, Torri

All. Marco Maestripieri

Arbitro: Sig. Ravara (Sez. Valdarno)

Assistenti: Sig. Giannetti e Sig.Lembo (Sez. Valdarno)

Marcatori: 38°PT Rig. Bruno, 43°PT Corticchia, 5°ST Filippini, 41°ST Giustarini,44°Rig. Giustarini

COMMENTO

Prima amichevole per la nuova Aquila 2019/2020 targata Mister Nenciarini. Serata gradevole grazie alle abbondanti piogge che hanno permesso di assistere ad una partita giocata su buoni ritmi nonostante le fatiche della prima settimana di ritiro.

Mister Nenciarini che parte con il 4-3-3 senza però poter schierare tutti gli Under a disposizione per le non perfette condizioni fisiche dovute ai carichi di lavoro della settimana. In porta gioca Bucciero, titolare della Juniores e catapultato fra i grandi in questa stagione. In difesa la coppia centrale è formata dal neoacquisto Bernardini e da Zini mentre i laterali sono Migliorini a sinistra e Rialti a destra. Centrocampo formato da Donatini, schermo centrale davanti alla difesa, con Mannella e Biagi mezze ali con quest’ultimo con compiti di appoggio al reparto offensivo. Davanti, insieme ad Essoussi troviamo Bura a sinistra e Lischi a destra.

Pronti via e la Selezione AIC ha una buona occasione con Bruno che, da buona posizione spara alto sopra la traversa.

Il Montevarchi però inizia a giocare come da dettame tattico di Nenciarini. Giocate di prima intenzione, palla a terra e mai buttare via la palla. Al 12° Bura sfonda a sinistra dopo un’azione tutta in velocità e viene atterrato in area di rigore. Il Signor Ravara lascia correre. Al 14° e al 16° ci provano da fuori area Migliorini e Essoussi ma la palla esce sul fondo in entrambe le occasioni.

Al 23° ancora Bura sulla sinistra viene trovato magnificamente in velocità e riesce a mettere la palla in mezzo ma un miracolo del difensore ospite riesce a spazzare via il pallone prima che arrivi ad Essoussi. Al 24° Donatini raccoglie un pallone vagante ai 30 metri e scarica una botta di prima verso la porta. Puggioni fa valere le sue doti di portiere esperto e riesce a deviare sulla traversa una palla altrimenti destinata all’incrocio dei pali. Un minuto dopo e Bernardini di testa, su cross dalla destra di Lischi, manda alto da posizione ottima. Al 28° la Selezione AIC alleggerisce il pressing del Montevarchi con un tiro di Filippi alto sopra la traversa. Sul ribaltamento di fronte cross di Lischi pallone ribattuto corto dove Mannella calcia vero la porta difesa da Puggioni, Essoussi devia e la palla finisce in rete. Il guardalinee alza la bandierina per presunto fuorigioco. Si resta sullo 0 a 0. Al 35° Bruno, il più positivo per gli ospiti, prima prova il tiro da fuori senza però impensierire Bucciero poi segna il gol del vantaggio su rigore assegnato per il fallo di Bernardini ai danni di Rezzato.

Al 42° il Montevarchi avrebbe l’occasione per pareggiare ma Lischi spedisce a lato da posizione favorevole. Gol sbagliato gol subito. Sulla ripartenza Rezzato va via bene sula sinistra e crossa al centro dove Corticchia riesce a colpire al volo e battere imparabilmente Bucciero.

Al termine del primo tempo Essoussi entra in area e viene atterrato ma anche in questa occasione Ravara lascia correre.

Prima dell’inizio della ripresa Nenciarini manda in campo Giustarini, Cioce e Gremizzi al posto di Mannella, Zini e Rialti. Lischi viene spostato a svolgere i compiti da terzino destro, Cioce si piazza davanti alla difesa a fare il regista mentre Gremizzi, giocatore in prova e non ancora tesserato, si piazza al centro della difesa.

Ripresa che parte con una doccia fredda per la squadra di casa. Al 5° Bruno approfitta di un errore della difesa Rossoblù e scarica per Filippini che segna il gol del tre a zero.

L’Aquila però non smette di giocare. Anzi, grazie ad un Giustarini già ispirato, trova la seconda traversa della serata dopo una manovra di rimessa che porta proprio l’ex Pianese al tiro. Sfortunata la sua conclusione.

Ancora Giustarini che al 23° sguscia via in area dopo una splendida triangolazione con Biagi ma trova il portiere Feola a dire no al suo diagonale.

Al 24° ancora Giustarini che spara di poco alto da dentro l’area di rigore. Al 30° il neoentrato Meledandri prova il tiro da fuori area ma trova Feola attento in tuffo.

Al 41° arriva il meritato gol per i padroni di casa. Lischi salta due difensori sulla fascia destra e crossa in area per Giustarini che di testa non può sbagliare. Al 44° è ancora Giustarini che si rende protagonista. Servito sulla sinistra entra in area e il difensore, nel tentavo di fermare il numero 7 Aquilotto tocca la palla con la mano. Rigore che Giustarini trasforma spiazzando Feola.

Dopo un solo minuto di recupero l’arbitro fischia la fine. Montevarchi che perde la prima amichevole stagionale ma che ha proposto un gioco piacevole fin da subito e ha mantenuto il possesso palla per l’intero match. Certo ci sono ancora tanti punti su cui Nenciarini dovrà lavorare (tenuta difensiva e cattiveria sottoporta) ma sarebbe allarmante se dopo una sola settimana la squadra fosse già al 100% della condizione. Il pubblico, presente in buon numero sugli spalti, ha dimostrato con gli applausi di gradire già le trame proposte dalla squadra. Appuntamento adesso il 3 Agosto, sempre al Brilli Peri, sempre alle 20:45, per la seconda amichevole questa volta contro il Grosseto.