La corsa Playoff entra nel vivo e l’Aquila dovrà lottare con gli artigli per riconquistare il quinto posto perduto domenica contro la capolista Pianese.

Abbiamo deciso di rendere disponibile il confronto delle ultime tre giornate di campionato che interessano le squadre in lotta per un posto nei Playoff. Eccolo (In maiuscolo le partite in casa):

[su_table responsive=”yes”]

Ponsacco 64 TRESTINA Real Forte SANGIOVANNESE
Gavorrano 59 SCANDICCI VIAREGGIO Ghivizzano
San Donato Tavarnelle 59 San Gimignano GHIVIZZANO Trestina
Serravezza 59 AGLIANESE Massese PIANESE
Aquila 1902 Montevarchi 58 BASTIA Scandicci MASSESE
Ghivizzano 55 MASSESE San Donato GAVORRANO

[/su_table]

SI comincia già giovedì per il turno infrasettimanale prepasqule. L’Aquila si presenta nuovamente con gli infortunati Regoli, Frati, per loro stagione terminata come terminata la stagione di Lischi che, entrato nel secondo tempo a Piancastagnaio, ha dovuto abbandonare il terreno di gioco dopi pochi minuti a causa di uno stiramento. In forte dubbio Amatucci che potrebbe comunque partire dalla panchina.

Mister Venturi, per queste ultime partite, dovrà cercare di tirare fuori tutte le ultime energie rimaste ai ragazzi disponibili per poter lottare fino alla fine per un posto nei Playoff. Risultato che, comunque la si pensi, resta prestigioso per una Società al suo secondo anno in categoria e con la seconda squadra più giovane del girone.

L’avversario di turno, il Bastia, con 44 punti conquistati, è ormai praticamente certo della permanenza in categoria senza dover ricorrere alla lotteria dei playout.

Gli uomini di Mister Bonura sono reduci dalla roboante vittoria interna per 3 a 2 ai danni del quotato Serravezza, in gol, per la 15° volta in campionato, Tascini e vorranno chiudere in bellezza il campionato cercando di fare più punti possibile nelle prossime tre partite.

Arbitro del match Andrea Bordin di Bassano del Grappa mentre gli assistenti saranno Emanuele Gargano di Palermo e Stefano Franco di Padova.

Vi aspettiamo al Brilli Peri, domani ore 15:00 per lottare insieme. Alè Alè Rossoblè.