Ancora a porte chiuse. Senza il calore del pubblico e con la Curva Sud ancora deserta. In questo “paesaggio” si disputerà la giornata numero tre del campionato di Serie D.

Il calendario metterà difronte i nostri ragazzi alla matricola Lornano Badesse,
neopromossa senese vincitrice del campionato di Eccellenza 2019/2020.

Allenata dall’ex Nofri, e nonostante muova i primi passi nella categoria, la squadra è reduce dalla sorprendente vittoria contro il forte Follonica Gavorrano per ben 3-0.

Un biglietto da visita più eloquente possibile per far capire che l’avversario non sarà certo dei più agevoli. Il tutto acuito dalle dichiarazioni del Presidente sig. Galileo Pozzoli che, ad inizio stagione, ha comunicato l’intenzione della Società a puntare, nel giro di due campionati, al salto di categoria e quindi all’approdo nei Professionisti.

Dal canto nostro, Amatucci & Co. sono pronti a proseguire il cammino imboccato in queste prime due partire ed a non farsi spaventare da avversario alcuno.

Il cammino dell’Aquila è stato fin qui perfetto: punteggio pieno, otto reti all’attivo,
tutti e tre gli attaccanti a segno, e pochissimi goal subiti.

L’unico vero dispiacere, come scritto in apertura, per la Società, per lo Sport e per tutto il movimento è l’assenza del pubblico: gli spalti saranno ancora una volta vuoti, dopo un tira e molla che è andato avanti fino a questa mattina quando la Questura ha disposto indiscutibilmente la chiusura al pubblico del Brilli Peri fino a nuovo provvedimento Governativo.

Alè Alè Rossoblè

Arbitro: Dario Duzel, Sez. Castelfranco Veneto
Assistenti: Michele Baschieri Sez. Lucca e Stefano Gaddoni, Sez. Faenza