Con il nuovo anno che si è aperto nel migliore dei modi, leggi il bel poker rifilato al Ponsacco, la seconda di ritorno vede i Rossoblù di Mister Malotti, indiscutibile condottiero della risalita, impegnati in trasferta contro gli umbri dello Sporting Club Trestina.

A differenza delle passate stagioni, però, le due formazioni non si affronteranno allo Stadio Comunale Bernicchi di Città di Castello ma al più piccolo Stadio Casini di Trestina, mossa che farà sicuramente scattare l’importante e fondamentale “fattore campo”.

Quella con i bianconeri dell’Alta Valle del Tevere sarà probabilmente una sfida con un alto tasso di agonismo e vigore, con i nostri ragazzi che saranno chiamati ad un altro importante esame di maturità di un campionato molto livellato ed equilibrato.

Il Trestina, dal canto suo, ha dimostrato di avere tanta qualità a disposizione a partire dal fantasista Belli, ben 7 reti all’attivo, che nella gara di andata creò notevoli grattacapi alla difesa rossoblu.

Oltre a Belli, i bianconeri possono contare su elementi di esperienza come Gramaccia e Khribech.

Seppur sconfitto dal Grosseto per 4 a 3 nell’ultimo turno di campionato, il Trestina ha una classifica sempre sorridente a dimostrazione dell’ottimo campionato fin qui disputato dai bianconeri con 24 punti all’attivo.

In casa Aquila, invece, Mister Malotti dovrà far fronte alla squalifica di Bernardini e probabilmente farà il suo esordio dal primo minuto Andrea Bagnai arrivato in rossoblu durante il mercate di Dicembre.

A centrocampo salgono le quotazioni di Donatini, mentre in avanti, dopo l’ottimo ingresso in campo condito dall’assist proprio per il centrocampista di Dicomano, scalpita Camarlinghi anche se sembra improbabile un suo esordio dal primo minuto.

Sul fronte infortuni, oltre al lungodegente Bruschi, anche Ironya e Mosti Falconi dovranno nuovamente dare forfait.

Ex della partita Sean Martinelli che in questa stagione nonostante la giovane età, classe 2000, ha messo a segno quattro reti unite a solidissime prestazioni.

I tifosi, aiutati dall’ottimo momento della squadra, sono pronti alla mobilitazione con un un pullman gia pronto con GPS impostato su Trestina. Inoltre numerosi saranno i supporter che si recheranno al seguito con la propria autovettura invogliati dal ridotto raggio chilometrico e dall’ottima cucina a base di tartufo bianco.

Alè Alè Rossoblé

Arbitro: Sig. Luca Pileggi, Sez.Bergamo
Assistenti: Sig. Luca Chiavaroli, Sez. Pescara e Sig. Francesco Raccanello, Sez. Viterbo